Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /web/htdocs/concerti.classicaviva.com/home/wp-content/plugins/custom-post-order-category/wp-customcategorypostorder.php on line 492
musicologo Archivi - I concerti di ClassicaViva

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /web/htdocs/concerti.classicaviva.com/home/wp-content/plugins/custom-post-order-category/wp-customcategorypostorder.php on line 492
Mag 282010
 

Luca Ciammarughi ha iniziato gli studi musicali con Cristina Serralunga.

Allievo di Paolo Bordoni, si è diplomato al Conservatorio “G.Verdi” di Milano con il massimo dei voti e la lode.

Presso la stessa istituzione ha conseguito la laurea triennale in musica vocale da camera con il massimo dei voti, lode e menzione speciale sotto la guida di Stelia Doz, e la laurea biennale in pianoforte a indirizzo concertistico con 110/110.

Oltre al repertorio solistico, svolge un’intensa attività cameristica e liederistica.

Suona in duo con il gemello violinista Jacopo, insieme al quale ha vinto concorsi nazionali internazionali. Nel Luglio 2008 ha vinto il “premio come miglior duo” al “Concorso internazionale di Musica Vocale da Camera Città di Conegliano” insieme al soprano Sakiko Abe.

Si è aggiudicato il premio “Rotary” in trio con il soprano Barbara Vignudelli e il flautista Ernesto Casareto e ha preso parte alle celebrazioni mozartiane 2006 in duo con il soprano Monika Lukacs.

A Milano si è esibito nelle Sale Verdi e Puccini con la Società dei Concerti e nel Chiostro del Conservatorio, al Teatro Dal Verme per i Pomeriggi Musicali-Società del Quartetto, al Circolo Filologico, alla Triennale, alla Società Umanitaria, al Museo Diocesano, allo Spazio Teatro 89, al Circolo Volta; nel 2005 ha tenuto un recital solistico per l’Orchestra Sinfonica G. Verdi presso l’Auditorium di Milano (“Da Bach a Berio”) e ha aperto la stagione estiva dei “Notturni in Villa”. Si è esibito al Festival Taormina Arte e S. Severina, a Parigi nella Salle Cortot e a Nice nel Musée d’art Contemporaine, a Villa Ephrussi-Rotschild, nel Monastère de Cimiez. Recentemente ha eseguito da solista il Concerto in re minore BWV 1052 di J. S. Bach nel Santuario di Caravaggio, con l’Orchestra Camerata dei Laghi diretta da Andrea Rizzi, insieme alla quale eseguirà nel prossimo autunno il Concerto K 491 di Mozart.

Luca CiammarughiDal 2002 al 2005 è stato pianista e cembalista della sezione italiana dell’ European Union Youth Orchestra; con questo ensemble ha ottenuto dalla fondazione Autunno Musicale a Como il premio Cosima Liszt 2004 in occasione delle celebrazioni del centenario della nascita di Dallapiccola e Petrassi. Si è esibito a Palazzo Albrizzi di Venezia e a Stresa.
Ha frequentato masterclass con J. Rouvier, Nelson Delle Vigne, G. Kuhn, Fou Ts’ Ong, Renato Rivolta, Guido Salvetti, Emanuela Piemonti, Françoise Ogeas e Paul Badura-Skoda, che gli ha attribuito una borsa di studio per l’esecuzione della Sonata D 960 in Si b Magg di Schubert.

Ha studiato inoltre clavicembalo con Ruggero Laganà. Nell’estate 2005 e 2006 è stato borsista all’Académie d’été de Nice nella classe “Chant-Piano” del celebre liederista Dalton Baldwin, di cui è assistente come pianista collaboratore durante i suoi master in Italia.
Si dedica all’esplorazione pianistica della musica cembalistica di J. P. Rameau, che ha registrato per Radio Classica.

E’ laureando in Lettere all’Università degli Studi di Milano.

Ha pubblicato alcuni saggi dedicati ai Goethe-Lieder di Schumann nel volume “I canti dell’ultimo Schumann” (Edizioni ETS), a cura di Guido Salvetti. Di prossima uscita anche alcuni saggi sulle “Mélodies” di Poulenc e Debussy. Ha scritto per Stradivarius, Milano Finanza, Radio Classica News e note di sala per i Concerti nel Chiostro l Conservatorio, la Filarmonica del Conservatorio e gli Archi della Scala.

L'Ultima Sonata, viaggio al centro della vita e della musica di Franz SchubertInsieme a Ines Angelino, Direttore di ClassicaViva, ha recentemente ideato e scritto l’opera teatrale originale “L’Ultima Sonata“, un appassionato omaggio a Franz Schubert, che è stato, per la prima volta, rievocato in una messa in scena per il palcoscenico, in alcuni passaggi della sua vita, e fatto rivivere nelle sue vicende biografiche e nella sua musica, interpretata, dal vivo, dal protagonista, (lo stesso Luca Ciammarughi), e dagli altri personaggi, che cantano e suonano per noi alcuni dei suoi più noti Lieder. Lo spettacolo ha debuttatoa Milano, il 12 giugno 2009, alle ore 21, presso il Teatro SpazioTeatro 89, in Via Fratelli Zoia, 89
http://www.spazioteatro89.org/program.asp?idEvent=364

Qui, il link alla scheda completa dello spettacolo: http://www.classicaviva.com/lultimasonata.htm

Conduce su Radio Classica “Ultimo grido”, “Il pianista” e “La pantera rosa”, trasmissione dedicata alla musica nel cinema.

Collabora regolarmente con  Sky TV  Classica in qualità di giornalista e critico musicale. Per conto della stessa emittente ha recentemente partecipato a una importante trasmissione su F. Chopin, insieme a Paolo Bordoni.

La cover del CD di Luca Ciammarughi per ClassicaVivaAlla fine del 2009 ha pubblicato il suo primo CD, per le Edizioni ClassicaViva, dedicato a Fraz Schubert, dal titolo “L’ultima Sonata”. Link al CD in vendita sul catalogo online di ClassicaViva