Lug 112010
 
Print Friendly, PDF & Email

Il talento precoce di Yulia Berinskaya viene subito intuito dal padre Serghey Berinsky, importante compositore moscovita, talento che le consentirà dai 5 ai 18 anni di frequentare le più prestigiose scuole dell’ex Unione Sovietica: la scuola Gnessin e la Scuola Centrale di Musica del Conservatorio di Mosca.  Come giovane promessa russa viene guidata da illustri professori,  E. Tchugaeva e V. Tretiakov,  per concludere i suoi studi nel 1992, ottenendo la laurea con lode presso il  Conservatorio Tchaikovsky di Mosca.

La sua forte personalità musicale viene notata successivamente dalla D. Schwartzberg, che la invita a frequentare i corsi di perfezionamento presso la Hochschule fur Music di Vienna.

Nel 1993 si trasferisce in Italia vincendo la borsa di studio della Fondazione “Romanini” di Brescia. Nello stesso anno vince con il quartetto “Julia” il premio come migliore formazione da camera al Concorso Internazionale di Musica “Citta di Stresa”.

Il suo nome è presente in diversi cartelloni in tutta Italia. I recital hanno sempre avuto notevole successo anche in Olanda, Svizzera, Germania, Francia, ex Jugoslavia, USA, Russia, Israele. Una recente apparizione al Conservatorio di Milano, come ospite dell’Associazione “Il Clavicembalo Verde”, ha confermato il grande appeal verso pubblico di questa eclettica artista.

Con un ampio repertorio violinistico si è esibita in qualità di ospite di diverse orchestre, quali l’Orchestra “Amadeus” di Mosca, l’Orchestra Statale di Voroshilovgrad , la Filarmonica di Sverdlosk, l’Accademia Europea di Milano, l’Orchestra Amleto del Monferrato Festival. Ha suonato nelle stagioni della Società dei Concerti di Brescia e dell’Autunno Musicale di Como, de “La Musica e il Bene” di Milano, dell’Associazione F. Gaffurio di Lodi, del Circolo della Stampa di Milano.

Ha preso parte a festival internazionali quali Pec (Ungheria), Portogruaro, Maccagno, Pergine (Italia), Schleswing-Holstein (Germania), Tiroler Festival di Erl (Austria), Rovin (Croazia), Autunno Musicale Moscovita (Russia), Val Tidone Festival (Italia), Canetti International Festival.

Per chiara fama è stata chiamata a svolgere il ruolo di Primo violino di Spalla con le orchestre di maggior prestigio: Teatro San Carlo di Napoli, la Fenice di Venezia, J. Haydn di Bolzano, G. Verdi di Milano, in collaborazione con la Scala e Milano Classica. All’estero ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica di Lubiana e l’Orchestra del Tiroler Festival di Erl (Austria).

Dal 1994 al 2003 è docente, in collaborazione con P.Vernikov, presso l’Accademia di Alto Perfezionamento Violinistico “S. Cecilia”di Portogruaro. Ha tenuto master class di violino a Maccagno, Cividale del Friuli, Cremona, Budapest, Moulin d’Andé, Val Tidone, Pergine.

Nel 2001 ha fondato la scuola di Alto Perfezionamento di violino presso la Nuova Scuola di Musica di Cantù.

Successivamente, nell’autunno 2005, ha aperto una Master class in collaborazione con la  Scuola di Musica ed Arti Classiche a Mendrisio(Svizzera).

Dal 2009 è fondatrice e titolare della classe di violino a Milano Music Masterschool.

E’ membro di giuria di Concorsi internazionali di violino quali “Michelangelo Abbado” di Milano e “A. Curci” di Napoli.

Ha inciso per le etichette discografiche: Koch Records (Germania), Gramsapis e ArtClassics (Russia), SonArt Studio, Suonare News, ClassicaViva (Italia)